MostCare differentemente da altre metodologie che lavorano sull’onda di pressione, analizza ed individua tutti i punti del profilo di pressione durante un ciclo cardiaco (fase sistolica + fase diastolica di un battito cardiaco).
Lo Stroke Volume (SV [ml]) è ottenuto direttamente dal rapporto tra l’area totale e l’impedenza del sistema cardiocircolatorio senza ulteriori parametri pre-calcolati o ottenuti mediante calibrazioni di CO con altre tecniche.
Lo SV è il rapporto tra l’area totale sotto la curva di pressione (diastolica-dicrotica) e l’impedenza totale del sistema: il risultato è quindi la “somma” di un contributo “prevalentemente pulsatorio” sovrapposto a un contributo “prevalentemente continuo” sia per l’area che per l’impedenza.
A questa impedenza contribuiscono tutti i punti del profilo di un ciclo cardiaco (sia fase sistolica che diastolica).
I punti di pressione così ottenuti permettono di stimare l’impedenza totale del sistema cardio-circolatorio, infatti vengono valutati e pesati in maniera diversa a seconda della morfologia dell’onda di pressione.
In questo modo è possibile individuare tutte le componenti di impedenza che contribuiscono allo SV (Patent 1999, Patent Pending USA). 

pdfScarica la brochurepdf